NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

L’intermediazione assicurativa a misura di serenità - Tel. +39 0175 46513

BolloTelebollo

Per ora, di questi nuovi servizi telematici dell'Aci si possono avvalere soltanto gli automobilisti residenti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Puglia, Toscana, Umbria e province autonome di Trento e Bolzano.

Per utilizzare "Telebollo" e "Bollonet", è necessario avere sotto mano la carta di circolazione della vettura, il tagliando del vecchio bollo e una carta di credito valida. Al momento, sono abilitate Visa, Diners, Mastercard-Eurocard, CartaSi, Aura, American Express, Aci Charta e Nuova Tessera Italia.

"Telebollo" - È possibile accedere al servizio da un telefono fisso, componendo il numero 199 711 711 e seguendo le istruzioni che vengono via via fornite. Completata l'operazione, l'Aci provvederà a inviare a casa la ricevuta del bollo entro 15 giorni. "Telebollo" è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

"Bollonet" - Occorre collegarsi al sito Internet dell'Aci e fornire le informazioni richieste. Anche in questo caso, a operazione conclusa, la ricevuta del bollo sarà inviata a domicilio entro 15 giorni.Costi - Per ambedue i servizi, la maggiorazione di spesa, comprensiva del recapito della ricevuta, è pari al 2% dell'importo del bollo, cui va aggiunto il costo dell'operazione: 1,03 euro in Lombardia, 1,55 euro in Abruzzo, Basilicata, Lazio, Puglia, Toscana e Umbria, gratuita in Calabria, Emilia Romagna e nella provincia autonoma di Trento. Discorso a parte, invece, per i residenti nella provincia autonoma di Bolzano, che dal 1° settembre 2004 possono usufruire dei servizi "Telebollo" e "Bollonet" senza nessun costo aggiuntivo.

0
0
0
s2smodern