NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

L’intermediazione assicurativa a misura di serenità - Tel. +39 0175 46513

Bollo pagamento in ritardo

In caso di "ravvedimento operoso" da parte dell'automobilista (in assenza cioè di una formale contestazione per mancato pagamento), all'importo del bollo va aggiunta una penale del 3,75% se il ritardo è inferiore o uguale a 30 giorni, del 6% per ritardi compresi fra 30 giorni e 12 mesi, del 30% per ritardi superiori a un anno.

Per ritardi inferiori a un anno, oltre alla tassa maggiorata della sanzione, vanno corrisposti anche gli interessi, calcolati su base giornaliera, a decorrere dal giorno successivo alla data di scadenza e fino al giorno dell'effettivo versamento. Per il 2001 l'interesse su base annua è pari al 3,5%, per il 2002 e 2003 è del 3%, a partire dal 1° gennaio 2004, invece, scende al 2,5%.
Per ritardi superiori a un anno, l'importo del bollo va maggiorato del 30% e degli interessi di mora: 2,5% per ogni semestre maturato a decorrere dal giorno successivo alla data di scadenza del bollo fino al 30 giugno 2003; 1,375% a semestre dal 1° luglio 2003.

0
0
0
s2smodern